Caseificio aziendale o allargare alla carne?

Per anni si è considerato, dandolo quasi come punto fermo, che per un’azienda da latte la via  per allargare la propria attività, chiudere in parte la filiera e approcciarsi direttamente al consumatore finale fosse quella della trasformazione del latte, con caseificio proprio. 

 

Scelta fatta da molti, anche se sono tante le variabili che condizionano la riuscita dell’iniziativa.

 

Alla carne, invece, ci hanno sempre pensato in pochi. Eppure un allevamento da latte è anche un allevamento da carne e con il sessato per le necessità della rimonta la possibilità di adibire parte della mandria alla produzione di animali da carne è aumentata decisamente.

 

Se poi abbiniamo a questo le possibilità offerte dalla vendita online e la crescente attenzione del consumatore verso questo canale anche per l’acquisto da carne, si vede come lo scenario potrebbe essere più interessante di quanto di pensi.

 

Anche perché in molte realtà la produzione di formaggi è elevata  e diffusa e chi caseifica in proprio non di rado deve sgomitare per superare la concorrenza di altri produttori come lui nelle vicinanze, per non parlare dei canali di vendita tradizionali.

 

Consideriamo poi che le possibilità in azienda non sono così limitate come si potrebbe pensare, per un allevamento da latte. Certo, si possono fare incroci classici, ma si può organizzare qualche cosa anche di più ambizioso, magari creando linee di razze pregiate o pregiatissime (battendo la via dell’incrocio di sostituzione, più lenta, o quella dell’Embryo transfer) per offrire carne ricercata e di moda.

 

Ovviamente c’è tanto da imparare e investire, per capire come muoversi nella vendita online, nella logistica, nell’organizzazione delle attività. Ma certo niente che sia più complesso e anche dispendioso del segmento caseificazione.

 

Parlo ovviamente con in mente esempi concreti, di aziende da latte che hanno puntato sulla carne e sul rapporto diretto con il consumatore, e hanno lavorato – appunto – anche sulle razze. Così si vedono box con capi all’ingrasso di Piemontesi o Chianine o Wagyu in stalle rigorosamente di frisone.

 

3 kobe